Sestriere, in 11mila sulle piste da sci ma solo dopo lunghe code alle casse

La località alpina, pronta ad accogliere la Coppa del Mondo, è stata invasa da migliaia di turisti, non senza qualche disagio

Le code alle casse degli ski pass

Il primo giorno del lungo ponte dell’Immacolata ha già dato conferma che quello in corso sarà, per le località sciistiche delle montagne olimpiche, un week-end con numeri da record. Solo a Sestriere, che si prepara ad accogliere, sabato 10 e domenica 11 dicembre, la Coppa del Mondo femminile di sci, si sono registrate 11mila presenze, 5mila giornalieri ski pass, 2mila baby e 4mila abbonamenti stagionali venduti.

Cifre da capogiro che, come confermano anche dalla Sestrieres Spa del comprensorio Vialattea, non si vedevano da almeno 20 anni e sono addirittura superiori a quelle che in genere si riscontrano nel periodo natalizio, nelle giornate di maggior afflusso. 

Complice la neve che nelle settimane scorse, mentre purtroppo a valle, Torino e provincia dovevano fare i conti con le piene dei fiumi, è scesa abbondante sopra i 1500 metri arrivando a toccare, proprio a Sestriere, i 180 centimetri in quota. Le numerose presenze di sciatori hanno colto di sorpresa anche gli operatori della neve e infatti, nella giornata dell’8 dicembre nella località alpina, si sono verificati diversi disagi alle casse degli ski pass, con lunghe code in strada, diverse ore di attesa e non poche lamentele.

Ma dalla Sestrieres Spa si difendono: “Negli ultimi 20 anni – si legge in una nota - non si era mai registrata una presenza di sciatori così eccezionale. La grande affluenza ha creato qualche rallentamento alle casse, tutte regolarmente in esercizio. Un entusiasmante avvio di stagione - spiegano ancora - che conferma la grande voglia di sciare di tutti gli appassionati della montagna".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ventiquattro ore dopo, nuovo dramma in autostrada: morto un 26enne

  • Sbanda con l'auto e finisce contro il guardrail: morta una donna

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Perde il controllo dell'auto che invade la corsia opposta: scontro frontale, ragazzo grave in ospedale

  • Abbandona un sacco lungo la strada: “pizzicato” dalle telecamere e sanzionato dai vigili

  • Moto trovata in un fosso a bordo strada: centauro morto nonostante i soccorsi

Torna su
TorinoToday è in caricamento