menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di repertorio

immagine di repertorio

Parroco rifiuta di dare denaro a un clochard, lui gli taglia le gomme della macchina

A processo per estorsione e danneggiamento

A febbraio 2016 aveva tagliato le quattro gomme e aveva spaccato il tergicristallo dell'auto del parroco di Piverone, don Genesio Berghino, 'colpevole' di avergli rifiutato l'elemosina, o meglio il denaro per pagare un presunto funerale alla madre anziana. La vettura, una Fiat Sedici, era parcheggiata in piazza Marconi.

Per l'accaduto un 60enne clochard di Casale Monferrato (Alessandria) è a processo in tribunale a Ivrea con l'accusa di tentata estorsione e danneggiamento. È difeso dall'avvocato Andrea Gabba del foro di Vercelli. Il dibattimento si è aperto ieri, martedì 14 gennaio 2020.

L'uomo, che era stato denunciato dai carabinieri, ha precedenti per altri reati sempre nei confronti di religiosi. Dopo l'accaduto, si era fatto nuovamente vivo col parroco per chiedergli denaro.

Sull'accaduto si pronuncerà il giudice Elena Stoppini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento