Rifiuta di servire da bere all'ubriaco, che poi lo perseguita: chiude il locale per quattro giorni

"Per sicurezza e per provocazione"

Matteo Dolza all'ingresso del suo locale, la Bottega 79

Il ristorante-pub-gelateria Bottega 79 di via Santa Teresina, nel borgo storico di Romano Canavese, è rimasto chiuso da venerdì 18 a lunedì 21 settembre 2020, "per danneggiamenti e minacce", come recitava un cartello affisso dal titolare, Matteo Dolza, all'ingresso dell'esercizio. Ieri, martedì 22, il locale ha riaperto.

"Tutto è iniziato circa tre mesi fa - racconta Dolza - quando un cliente si è ubriacato e da quel momento abbiamo deciso di non servirgli più nessun tipo di bevanda alcolica. Tra l'altro, nel nostro locale vige il limite massimo e tassativo dei tre cocktail per persona (e lo scriviamo anche sul menù), dopodiché non ne serviamo più in modo da tutelare sia gli altri clienti da eventuali ubriachi, sia gli automobilisti. Comunque, da quel momento sono iniziati una serie di insulti, minacce (a me e ai miei familiari) e danneggiamenti. Lui era arrivato a presentarsi qui quasi tutti i giorni e più volte abbiamo chiamato i carabinieri. Così, qualche giorno fa, ho deciso chiudere per qualche giorno l'attività per tutelare la clientela, ma anche un po' come provocazione perché ero stanco di avere questi problemi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dolza, nel frattempo, aveva presentato querela ai carabinieri di Strambino. Da qualche giorno i militari hanno denunciato il molestatore, che probabilmente inizierà un percorso di recupero dall'alcolismo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Luca Argentero furioso con i settimanali Chi e Oggi: sulle loro pagine le foto della figlia, senza permesso

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento