rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca

Reclutavano autisti per trasportare i clandestini da Torino in Francia: 6 arrestati

Sono sei gli africani arrestati, originari della Costa d’Avorio e del Mali, che secondo la ricostruzione degli organi inquirenti reclutavano come autisti altre persone per organizzare e pianificare veri e propri viaggi da Torino con destinazione Francia per consentire a cittadini extracomunitari, privi di regolare permesso di soggiorno, di abbandonare il territorio italiano dietro un cospicuo corrispettivo in denaro e costretti a viaggiare in condizioni molto spesso disumane.

L’operazione portata a termine nei giorni scorsi dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Borgo San Dalmazzo (Cn) è stata denominata “trafficanti di anime” ed ha consentito di sgominare un sodalizio criminale con base operativa a Torino dedito al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Quattro africani sono finiti in manette, due risultano latitanti. 

I viaggi in condizioni disumane

Secondo quanto emerso dalle indagini, durante tali viaggi i passeggeri erano costretti a condividere spazi ridotti, all’interno di autovetture o minivan con altre decine di loro connazionali e con la speranza di poter varcare il confine italiano eludendo i controlli su strada. È stato così possibile dimostrare che i passaggi dall’Italia alla Francia (circa 200) sono stati eseguiti attraverso il territorio della Provincia di Cuneo sia a mezzo di autoveicoli sia con passaggi in treno, sistemando i passeggeri in piccoli nascondigli dei convogli ferroviari. Quest'ultima modalità di trasferimento è stata adottata quando sono aumentati i controlli su strada delle Forze dell’Ordine. Nel corso delle investigazioni sono stati eseguiti anche gli arresti in flagranza di due autisti incaricati di condurre i migranti in territorio francese, in un luogo prestabilito, per poi fare rientro in Italia. 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reclutavano autisti per trasportare i clandestini da Torino in Francia: 6 arrestati

TorinoToday è in caricamento