rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Torino, stalker evade dai domiciliari per andare sotto casa della ex all’una di notte

Incurante anche del coprifuoco

Incurante del coprifuoco e degli arresti domiciliari (per violenze pregresse nei confronti della ex compagna), un 40enne si è presentato sotto casa della ex dove, per oltre 10 minuti, ha suonato ripetutamente al citofono inviando anche messaggi e effettuando chiamate al cellulare della vittima.

È accaduto attorno all’una di notte dello scorso giovedì. L’uomo ha infranto l’ordinanza che gli vietava di avvicinarsi a meno di 500 metri dall’abitazione della donna. Il personale del Commissariato Dora Vanchiglia si è recato sul luogo e ha individuato l’autore dei fatti mentre tentava di allontanarsi. Per lo stalker si sono riaperte le porte del carcere per il reato di evasione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, stalker evade dai domiciliari per andare sotto casa della ex all’una di notte

TorinoToday è in caricamento