Cronaca

Il re della cioccolata è il venezuelano "Domori Chuao 70%"

Lo ha stabilito la competente giuria della Compagnia del Cioccolato. Nata in Hacienda San Josè, la tavoletta "d'origine" più buona del mondo ha il sapore di anni di selezione dei migliori ingredienti

E' il "Domori Chuao 70%" il cioccolato Tavoletta d'oro 2012. La barretta venezuelana vince il premio per la categoria cioccolato d'origine. Il premio è il maggior riconoscimento nel campo del cioccolato ed è stato istituito da La Compagnia del Cioccolato, principale associazione del settore, che ha selezionato i migliori cioccolati italiani.

Il segreto del "Domori Chuao 70%" è negli ingredienti. Il cioccolato è stato infatti premiato "per aver saputo valorizzare il pregiato Chuao, innestato in Hacienda San José, in Venezuela, dal 2002 grazie alla selezione di materiale genetico puro individuato nella zona costiera di Chuao". La Compagnia del Cioccolato, attiva da 15 anni, è composta da degustatori professionali, giornalisti del settore, esperti e amanti del cioccolato; con i premi vuole fornire ai soci e ai consumatori un orientamento qualitativo sui cioccolati in tavoletta offerti in Italia, nei vari canali distributivi.


(fonte ANSA)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il re della cioccolata è il venezuelano "Domori Chuao 70%"

TorinoToday è in caricamento