Cronaca

Razzie in stazioni e appartamenti, sgominata banda attiva in tutto il nord: 5 arresti

Cinque cittadini di nazionalità romena sono stati arrestati nel corso di due operazioni distinte. In provincia di Torino hanno colpito nelle stazioni di Torino Lingotto, Bussoleno e Bardonecchia

Una banda specializzata in furti quella sgominata dagli agenti della polizia ferroviaria e della polizia stradale di Torino: erano specializzati nello scassinare macchinette emettitrici di biglietti self-service nelle stazione ferroviarie. Facevano anche furti in abitazioni e negozi. Operavano in tutto il nord Italia.

Cinque cittadini di nazionalità romena sono stati arrestati nel corso di due operazioni distinte. La banda ha agito in Piemonte, Lombardia e Veneto. Tre pregiudicati sono stati arrestati dalla Polfer nei giorni scorsi in provincia di Padova: Dorinel P., di 37 anni, di Padova, Adrian Z., di 35 anni, di Borgoricco (Padova), e Valentin B., di 35 anni, di Rivoli (Torino). Della banda facevano parte anche altri due giovani, Eduard V. e Constantin D., entrambi di 21 anni e senza fissa dimora, arrestati un mese e mezzo fa dalla polizia stradale di Torino dopo avere sfondato il casello autostradale di Settimo Torinese e avere anche speronato una volante della polizia.


Secondo quanto accertato dagli investigatori, la banda aveva basi logistiche in Piemonte a Pinerolo e Settimo, oltre che altri contatti a Erba e nel padovano. Gli ultimi tre arrestati, sentendosi ormai braccati, stavano per fare ritorno in Romania. In provincia di Torino negli scorsi mesi hanno portato a termine colpi nelle stazioni di Torino Lingotto, Bussoleno e Bardonecchia, in alcune cascine nel Pinerolese da cui hanno sottratto delle motoseghe e in un supermercato di Susa, del quale hanno sfondato il muro a colpi di piccone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Razzie in stazioni e appartamenti, sgominata banda attiva in tutto il nord: 5 arresti

TorinoToday è in caricamento