rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Barriera di Milano / Corso Giulio Cesare

Cucina in pessime condizioni igienico sanitarie: posta sotto sequestro

Ispezionato un ristorante cinese

Posti sotto sequestro la cucina e gli alimenti surgelati di un ristorante cinese in corso Giulio Cesare, nei pressi del giardino Madre Teresa di Calcutta, a seguito di un controllo degli Agenti del Nucleo di Polizia Commerciale e Amministrativa della Polizia Municipale. Mercoledì 24 gennaio nella cucina, in un frigo congelatore a colonna, sono stati trovati alimenti di vario genere, per circa 50 Kg. di carne e pesce, in parte surgelati all'origine e in parte acquistati freschi ma portati arbitrariamente a congelazione senza utilizzare un’adeguata strumentazione.

Al piano interrato dell’attività gli Agenti hanno trovato un frigorifero a colonna di tipo professionale a due ante e tre congelatori a pozzetto di capienza di 368 litri ciascuno. A loro interno erano stipati alimenti senza etichettatura, alcuni riposti in comuni sacchetti di nylon, altri senza nessun tipo di protezione, riposti alla rinfusa che, a detta del titolare, erano stati acquistati freschi all'origine e portati arbitrariamente a congelazione senza utilizzare un’adeguata strumentazione. Inoltre, un altro congelatore era chiuso con l’apposizione di sigilli per sequestro giudiziario, effettuato dai Carabinieri dei NAS.

Dall'ispezione effettuata gli Agenti hanno accertato che tutto il locale cucina era in pessime condizioni igienico sanitarie con sporco e grasso.

La condizioni della cucina

Tutti gli arredi, le attrezzature, le scaffalature, gli interni degli armadi, i fuochi del piano cottura, la relativa cappa di aspirazione e la parete posta dietro al piano cottura presentavano condizioni di sporcizia e trascuratezza pregresse. Infine, sono stai rinvenuti residui di cibo, mozziconi di sigarette e sul pavimento vi era uno strato di unto tale da renderlo scivoloso. All'interno della cucina erano anche presenti tre griglie di scolo a pavimento completamente intasate da resti organici e liquami vari emananti odori nauseabondi che si diffondevano all'interno della cucina. Il titolare del ristorante cinese è stato denunciato all'Autorità Giudiziaria e gli Agenti hanno proceduto, con apposizione di sigilli, a porre in sequestro giudiziario tutti gli alimenti e il locale cucina.

Cucina ristorante cinese

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cucina in pessime condizioni igienico sanitarie: posta sotto sequestro

TorinoToday è in caricamento