Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Cimiteri senz'acqua da due anni. "Il servizio tornerà attivo solo dalla prossima primavera".

Ancora un anno di attesa per rivedere in funzione le fontane dei cimiteri, chiuse dal 2011. Fino ad adesso, in via provvisoria, sono stati usati una serie di boccioni dell'acqua.

A secco. Da due anni. Chi si reca frequentemente al cimitero lo sa bene: le fontanelle dei campisanti torinesi sono senz’acqua da ormai troppo tempo. È così al cimitero Parco e al Monumentale, dove ogni toret e ogni fontanella reca un vistoso cartello che avvisa del suo mancato funzionamento. (quando va bene; in molti casi, infatti, manca anche il cartello). Al posto dell’acqua corrente, però, è stata posta una serie di grandi boccioni, alle quali tutti si devono rifornire per poter bagnare i fiori sulla tomba dei propri cari. Cisterne che – garantiscono da Afc Torino Spa, partecipata del Comune che gestisce i servizi cimiteriali – sono a costo zero, perché gestiti dal personale Afc. Il tutto è stato necessario per evitare la dispersione dell’acqua; ma la pazienza dei cittadini sembra essere ormai messa a dura prova. Un anonimo, al cimitero Parco, ha addirittura scritto, su una fontanella chiusa (anzi, alla quale è stato direttamente asportato il rubinetto) la data fatidica dell’ultima volta che è stata vista in funzione: “Senz’acqua dal 10 marzo 2011”. Oltre due anni fa.

Quanto durerà questa situazione? Da Afc Torino Spa fanno sapere che i progetti dei nuovi impianti idrici dei cimiteri sono pronti; è terminata la fase di progettazione esecutiva degli impianti ed è in corso la verifica da parte del Comune. Una volta avuto il via libera dalla Città, Afc potrà indire la gara d’appalto divisa in lotti. Una volta verificate le offerte, i lavori dovrebbero iniziare nell'autunno 2013, e dovrebbero concludersi nell'estate 2014. Quindi l’acqua tornerà ad essere erogata in alcuni punti già nella primavera del prossimo anno. 

Situazione diversa per i wc. Attualmente, tutti i bagni disposti agli ingressi dei cimiteri Parco e Monumentale con i relativi lavabi, sono correttamente in funzione. Altrove, invece, è necessario ricorrere ai wc chimici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cimiteri senz'acqua da due anni. "Il servizio tornerà attivo solo dalla prossima primavera".

TorinoToday è in caricamento