← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Parco di corso Casale chiuso: "Il Comune non ha soldi per pagare i giardinieri"

Redazione

Corso Casale · Torino

Di fronte ai cancelli chiusi del parco di corso Casale è apparso un curioso comunicato: "Buongiorno! Il parco Giò è chiuso perchè il Comune di Torino non ha i soldi per pagare i giardinieri che lo tengano in ordine".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Avatar anonimo di François
    François

    Iniziamo a tirare i remi in barca senza andare a recuperarli e portarceli in casa e mantenere loro e le varie onlus create apposta , e fate due conti di cosa avanzerebbero le casse dello stato , tagliamo un po' di sti politicanti incapaci e spesso ignoranti.

  • Basterebbe che i cittadini invece di continuare a votare per corrotti e corruttori, per poi mettersi tutti i fila a belare davanti a questi cartelli, votassero per persone oneste. Per avere i soldi per la manutenzione ordinaria della città basterebbe semplicemente avere una classe politica che non rubi.

  • Avatar anonimo di Xandra
    Xandra

    Queste sono le cose che più mi fanno inbestialire, la solita risposta "non ci sono soldi". Ma cacchio, i soldi che si "prelevano" ai cittadini dove vanno a finire? Mi piacerebbe vedere tutti i volontari, dico "i volontari" che personalmente ed attivamente si danno da fare , incrociassero le braccia almeno per un mese chissà le amministrazioni come se la caverebbero. Avranno, sti politicanti, sentore che le cause dipendano da loro?

  • Cacchio! Non siamo messi propriamente bene! Che le varie giunte, fondazioni,organizzazioni varie, ripongano l'auto blu! Il risparmio dovrà essere investito nei giardinieri che avranno il compito di tenere in ordine i vari giardinetti della città!

Segnalazioni popolari

Torna su
TorinoToday è in caricamento