menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sequestro da parte dei militari

Il sequestro da parte dei militari

Prostituzione nel centro massaggi: arrestata la proprietaria

Il negozio è stato chiuso dai carabinieri

Invece di essere un centro massaggi per il benessere fisico della persona era un vero e proprio luogo di perdizione e prostituzione.

Per questo motivo, i carabinieri di Torino Mirafiori hanno chiuso e messo i sigilli ad un negozio in via Camillo Riccio, disposto su tre piani, dotato di sistema di videosorveglianza e persino di un doppio ingresso, per permettere massima discrezione ai clienti. 

A seguito del blitz, sono state identificate tre prostitute cinesi e sequestrati 1300 euro in contanti, alcuni foglietti con i nomi dei clienti, e 6 telefoni  cellulari utilizzati per la gestione degli appuntamenti.

A finire in manette è stata una donna cinese si 40 anni, titolare dell'esercizio commerciale, per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Secondo gli inquirenti, il centro massaggi sarebbe stato frequentato da almeno una trentina di clienti la settimana. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento