Avventori aggrediti dalla sicurezza, chiusa la disco "Il Centralino"

La chiusura del locale è stata disposta dal Questore a seguito di alcune aggressioni perpetrate ai giovani avventori da parte degli addetti della sicurezza

Rimarrà chiusa al pubblico per 15 giorni la discoteca "Il Centralino", con tanto di sospensione per l'esercizio di pubblico spettacolo e di somministrazione di bevande.

A determinare la chiusura del locale, disposta dal Questore di Torino, alcuni problemi inerenti alla quiete ed all'ordine pubblico. Molte, infatti, le liti e le aggressioni che si sono verificate negli ultimi mesi. L'ultimo in data 25 ottobre, quando gli agenti della Polizia di Stato sono intervenuti nella discoteca, a seguito delle segnalazioni di 3 giovani che, in diversi momenti della serata, avevano dichiarato di essere stati aggrediti dal medesimo addetto alla sicurezza. Un episodio analogo si era verificato lo scorso aprile, dove un giovane avventore, anche in quell'occasione, aveva asserito di essere stato aggredito da due addetti alla sicurezza.

Il locale, in via delle Rosine, rimarrà chiuso per 15 giorni. Il Centralino era già stato sottoposto a sospensione della licenza nel maggio 2009 e nel novembre 2011 per problematiche inerenti il disturbo della quiete pubblica e per il verificarsi di diversi episodi di violenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

Torna su
TorinoToday è in caricamento