menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiuso per cinque giorni il bar nel centro sportivo: non è nella categoria corretta e violazione anticovid

Complesso sta facendo da punto vaccinale

La polizia locale ha chiuso per cinque giorni, a partire dal pomeriggio di ieri, giovedì 8 aprile 2021, il bar interno alla sede del Cus Torino, in via Artom, perché l'attività non è stata ritenuta classificata nel modo corretto (non è un circolo privato, ma un normale esercizio commerciale).

Gli agenti hanno riscontrato che venivano serviti bevande e alimenti che erano consumati sul posto, mentre secondo le normative il locale è autorizzato a fare soltanto asporto. Sono così scattati i sigilli e anche la multa per il gestore per violazione delle norme anticovid, come scritto anche sui documenti.

La sede del Cus è stata convertita in questo periodo in punto per la somministrazione dei vaccini anticovid. Molti degli utenti oggi, trovando il bar chiuso, si sono lamentati per il disservizio. I gestori del bar stanno lavorando per poter riaprire rispettando le normative.

chiusura-bar-sede-cus-torino-via-artom-210408-2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento