Controlli sui circoli con piscina: due sono stati chiusi per la giornata di oggi

Multe per mancato rispetto norme-anticoronavirus

Il circolo Ronchiverdi (immagine di repertorio)

Chiusi, nella mattinata di oggi, venerdì 14 agosto 2020, i circoli Ronchiverdi di corso Moncalieri e Royal di piazza Muzio Scevola per alcune inadempienze igienico-sanitarie e sul versante della sicurezza, nel corso di controlli congiunti (carabinieri e Asl) a campione sul sovraffollamento e sul rispetto delle normative anti-coronavirus. In entrambi i casi, non esiste un periodo per la chiusura: entrambe le strutture potranno riaprire una volta che avranno ottemperato alle prescrizioni che sono state imposte dagli ispettori.

Ronchiverdi: "Abbiamo già sistemato le uscite di sicurezza"

Per quanto riguarda il circolo Ronchiverdi, che aveva riaperto lo scorso maggio dopo la chiusura forzata per il coronavirus, la chiusura è stata disposta dallo Spresal dell'Asl Torino che ha trovato irregolarità nelle uscite di sicurezza. "Chiusura giustissima ma abbiamo già sistemato tutto in giornata - spiega a TorinoToday Massimo Di Conza, direttore marketing del club -. C'era forse qualcosa che le ostruiva, che è stato rimosso, e c'erano dei cartelli non in linea con le nuove normative, che abbiamo sostituito. Speriamo che ci lascino riaprire già stasera: vogliamo dimostrare che era davvero una questione da poco".

Il club è stato invece multato dal servizio prevenzione dell'Asl Torino per un assembramento trovato in piscina. "Nel corso del controllo - spiega ancora Di Conza - hanno trovato una lezione di acquagym con 21 persone in piscina. Noi, da piano di autocontrollo, abbiamo la possibilità di mettere sette persone per corsia. Oggi, non essendoci le tre corsie, c'erano 21 persone, ma erano distanziate e non poteva essere altrimenti, visto che si trattava di un corso per cui è necessario non stare attaccati".

Infine, i carabinieri del nucleo antisofisticazione sanità (Nas) hanno sequestrato alcuini panini dalla vetrina del bar, "dove sono stati rilevati 6 gradi anziché 4 previsti dalle normative", argomenta Di Conza, e alcuni alimenti "perché non correttamente etichettati".

Royal Club: problemi a una scala e a dei cartelli, si riapre il 18

Per quanto riguarda il Royal, il controllo è stato eseguito esclusivamente dall'Asl Torino. "Non è stata rilevata alcuna infrazione in merito alle misure anti-Covid: nel verbale redatto al termine del controllo le persone presenti in tutta l'area della piscina erano sei. Le uniche criticità riscontrate, peraltro già in via di risoluzione, hanno riguardato una scala di accesso alla piscina e alcuni cartelli segnaletici".

Il Royal Club, "che aveva già predisposto una breve chiusura estiva per i giorni di Ferragosto (15, 16 e 17), sarà pertanto nuovamente a disposizione dei suoi soci e della cittadinanza torinese a partire da martedì 18 agosto". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Piemonte verso la zona gialla e le regole per le festività natalizie: riepilogo

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

  • Tragedia in ospedale a Torino: paziente si uccide gettandosi dal quarto piano

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: cosa bisogna fare per avere i codici e vincere fino a 5 milioni

Torna su
TorinoToday è in caricamento