Scommesse illegali, controllata una sala giochi in pieno centro

Già nel gennaio 2014 l'uomo era stato sanzionato per un importo di 5mila euro per aver messo a disposizione del pubblico 5 terminali non rispondenti alle norme previste per legge

Raccoglieva scommesse senza la necessaria autorizzazione. E' stato scovato dagli agenti della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale, un cittadino italiano classe 1985, nel suo centro per la raccolta scommesse in via San Domenico, durante un controllo di routine.

L'uomo, gestore della sala, svolgeva l'attività di raccolta scommesse senza l'autorizzazione necessaria, malgrado nel gennaio 2014 gli fosse stata consegnata la documentazione contenente i motivi ostativi al rilascio della licenza necessaria a svolgere l'attività suddetta. Il computer utilizzato per svolgere le operazioni è stato sequestrato mentre l'uomo deferito all'autorità giudiziaria.

Non è la prima volta che l'uomo risulta implicato in vicende di questo tipo. Nel gennaio 2014, infatti, era già stato sanzionato per un importo di 5mila euro per aver messo a disposizione del pubblico 5 terminali non rispondenti alle caratteristiche ed alle prescrizioni indicate dalla legge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento