Cronaca Centro / Via San Domenico

Scommesse illegali, controllata una sala giochi in pieno centro

Già nel gennaio 2014 l'uomo era stato sanzionato per un importo di 5mila euro per aver messo a disposizione del pubblico 5 terminali non rispondenti alle norme previste per legge

Raccoglieva scommesse senza la necessaria autorizzazione. E' stato scovato dagli agenti della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale, un cittadino italiano classe 1985, nel suo centro per la raccolta scommesse in via San Domenico, durante un controllo di routine.

L'uomo, gestore della sala, svolgeva l'attività di raccolta scommesse senza l'autorizzazione necessaria, malgrado nel gennaio 2014 gli fosse stata consegnata la documentazione contenente i motivi ostativi al rilascio della licenza necessaria a svolgere l'attività suddetta. Il computer utilizzato per svolgere le operazioni è stato sequestrato mentre l'uomo deferito all'autorità giudiziaria.

Non è la prima volta che l'uomo risulta implicato in vicende di questo tipo. Nel gennaio 2014, infatti, era già stato sanzionato per un importo di 5mila euro per aver messo a disposizione del pubblico 5 terminali non rispondenti alle caratteristiche ed alle prescrizioni indicate dalla legge.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scommesse illegali, controllata una sala giochi in pieno centro

TorinoToday è in caricamento