Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca Via Avvocato Fulvio Croce

Condizioni igieniche precarie e locali accatastati come cantine: evacuata la casa per anziani

Denunciata la responsabile

immagine di repertorio

Una casa-famiglia di via Croce a Favria è stata chiusa, e i tre anziani che vi erano ospitati sono stati riaffidati ai familiari, dopo un controllo dei carabinieri del nucleo antisofisticazione e sanità (Nas), dell'Asl To4 e del consorzio servizi sociali di Cuorgné a inizio settembre 2019. La responsabile dell'associazione che la gestisce, italiana di 48 anni, è stata deninciata per maltrattamenti e abbandono di incapace.

Secondo gli accertamenti eseguiti, le camere dove venivano ospitati gli anziani erano censite al catasto come garage e cantine e le loro condizioni igienico-sanitarie erano pessime.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condizioni igieniche precarie e locali accatastati come cantine: evacuata la casa per anziani

TorinoToday è in caricamento