menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bomba carta e tafferugli al derby, giudice chiude curva Juventus per due turni

A deciderlo è stato il giudice sportivo della serie A, Giampaolo Tosel. Ammenda da 50mila per entrambe le società, sia quella della Juventus che quella del Torino

Sarà chiusa per due turni la curva dei bianconeri, il "Settore Sud" dello Juventus Stadium, con tanto di ammenda da 50mila euro addebitata sia alla società della Juve che a quella del Torino.

Questo, il risultato della lunga giornata di domenica 26 aprile, degli scontri verificatisi per strada, ma in questo caso, in specie, per la bomba carta lanciata dalla tifoseria bianconera agli avversari granata. A sentenziare sui fatti avvenuti durante il derby della Mole, il giudice sportivo della serie A, Giampaolo Tosel. E così, dopo aver scacciato tutti i dubbi, e appurato chi, effettivamente avesse tirato la bomba carta, ora la società bianconera dovrà rispondere oggettivamente per la violenza dei propri tifosi.

Entrambe le società, inoltre, dovranno rispondere dei numerosi bengala, fumogeni e bottiglie nel settore occupato dai sostenitori della squadra avversaria. Il giudice ha definito il lancio della bomba-carta "un atto delinquenziale per la potenzialità lesiva del materiale esplodente utilizzato".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento