menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una pinza da sala operatoria per sfilare banconote, preso il “chirurgo dei furti”

I carabinieri lo hanno arrestato all’interno di un centro commerciale di via Livorno 51. All’interno delle scarpe aveva nascosta la somma di 620 euro

Con una semplice pinza da sala operatoria sfilava le banconote dalle tasche altrui. Era questa la singolare tecnica che un 46enne di Torino usava per derubare le sue malcapitate vittime, preferibilmente all’interno dei supermercati. 

A porre fine alla sua serie di furti sono stati i carabinieri della Stazione San Donato, che lo hanno arrestato mentre si trovava all’interno di un centro commerciale di via Livorno 51. 

Quando i militari lo hanno bloccato, l’uomo, sempre per mezzo del suo strumento chirurgico, aveva appena rubato una banconota da 20 euro dalla tasca di un cliente che faceva la fila alle casse. Non solo. All’interno delle scarpe il ladro aveva nascosta la somma di 620 euro, probabilmente il “ricavato” di una giornata di furti.

L’uomo non era comunque nuovo a questo genere di rapine. Le immagini del sistema di videosorveglianza hanno infatti svelato come egli avesse già derubato altri clienti in passato, tentando più volte anche di sfilare il denaro alle persone anziane. 

Dopo l’arresto, i carabinieri hanno infine provveduto a sequestrargli la pinza “incriminata”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento