menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chirurgia in 3D, maratona con esperti mondiali all'Istituto di Candiolo

I metodi più all'avanguardia per ridurre l'invasività

Prende il via oggi lunedì 12 febbraio, fino a mercoledì, all'Istituto di Candiolo, una speciale maratona chirurgica in 3D per mano dei massimi specialisti nell'ambito dell'oncologia cervico-encefalica. Tredici operazioni di vario tipo in diretta che verranno eseguite, davanti a una platea di chirurghi provenienti da ogni parte del mondo, in occasione del videocorso "Better than live" a cura del professor Giovanni Succo, irettore del Reparto universitario di Chirurgia oncologica Cervico-Cefalica.

L'obiettivo è fare il punto sulle nuove tecnologie a bassa invasività che danno l'opportunità ai medici di intervenire sui pazienti, oltre che sotto l'aspetto sanitario, anche per quello estetico. Nel 2012 in Europa sono stati diagnositicati 150mila casi di queste forme di cancro. Il videocorso sarà introdotto dall'intervento di Andrea Agnelli, presidente della Fondazione del Piemonte per l’ Oncologia: in sala, tra i chirurghi presenti non mancheranno il professor Chris Holsingher, direttore dell’Head and Neck Service alla Standford University, Jatin P Sha, direttore dell’Head and Neck Service al Memorial Sloan Kettering di New York e il professor Woiciech Golusinski, direttore dell’Head and Neck Service al Centro oncologico Great Poland di Poznan. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento