Guasto al passaggio a livello che resta con le sbarre alzate: disagi per tutta la linea ferroviaria

Treni cancellati e in ritardo

immagine di repertorio

Forti disagi nella mattinata di oggi per gli utenti della linea ferroviaria Sfm1 Chieri-Rivarolo Canavese a causa di un guasto che ha costretto a tenere le sbarre alzate al passaggio a livello di via Torino a Trofarello.

Quattro treni sono stati cancellati nella sola tratta Chieri-Trofarello (ossia hanno fatto capolinea a Trofarello) e numerosi altri hanno accumulato ritardi fino a 50 minuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I tecnici delle Ferrovie hanno risolto il problema poco dopo le 9 e la circolazione è tornata regolare nel corso della mattinata.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tifoso interista scommette sull'eliminazione della Juve dalla Champions: vince quasi 10mila euro

  • Tragico schianto nella notte: auto in un una scarpata, morti cinque ragazzi

  • Violento acquazzone su mezza provincia: alberi caduti, allagamenti e ferrovia interrotta

  • Colpo della dea bendata: il Superenalotto premia un giocatore con 37mila euro

  • Musei a 1 euro, spettacoli e gite fuori porta: cosa fare a Ferragosto a Torino e dintorni

  • Morte di Viviana Parisi, l'arrivo dei genitori da Torino e dei fratelli: martedì l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento