Guasto al passaggio a livello che resta con le sbarre alzate: disagi per tutta la linea ferroviaria

Treni cancellati e in ritardo

immagine di repertorio

Forti disagi nella mattinata di oggi per gli utenti della linea ferroviaria Sfm1 Chieri-Rivarolo Canavese a causa di un guasto che ha costretto a tenere le sbarre alzate al passaggio a livello di via Torino a Trofarello.

Quattro treni sono stati cancellati nella sola tratta Chieri-Trofarello (ossia hanno fatto capolinea a Trofarello) e numerosi altri hanno accumulato ritardi fino a 50 minuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I tecnici delle Ferrovie hanno risolto il problema poco dopo le 9 e la circolazione è tornata regolare nel corso della mattinata.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Fantomatico volantino di un (sedicente) papà: "Avete molestato mia figlia, vi sto cercando"

  • Tragedia nell'abitazione: donna trovata morta

  • Vanno a fare la spesa e lasciano il figlio chiuso in auto con 40 gradi: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento