Cronaca

Chieri, al Liceo Monti si ascolta "Faccetta Nera": è polemica

Un insegnante di musica ha fatto ascoltare in classe agli studenti Giovinezza, Faccetta Nera, Inno a Roma. I consiglieri del Pd hanno presentato un'interrogazione in Consiglio Comunale

Liceo linguistico Augusto Monti di Chieri, lezione di fascismo. Tra lo stupore degli allievi un insegnante di musica, Davide Cantino, di 52 anni, ha fatto ascoltare in classe agli studenti Giovinezza, Faccetta Nera, Inno a Roma. Come riferisce La Stampa, le polemiche sono montate all'istante. E il professore avrebbe già presentato la lettera di dimissioni. Per ora si è messo in malattia.


I genitori hanno chiesto spiegazioni al dirigente scolastico del Monti, e i consiglieri del Pd hanno presentato un'interrogazione in Consiglio Comunale, affinché "gli studenti non vengano confusi da ricostruzioni storiche sommarie". E' uno studente a ricostruire la dinamica dell'episodio incriminato. "Il prof è arrivato a scuola con dei dischi, contenevano i canti fascisti. Ci è sembrata una cosa strana. L’anno scorso avevamo esaminato le musiche di Bach e Rossini".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieri, al Liceo Monti si ascolta "Faccetta Nera": è polemica

TorinoToday è in caricamento