Chiaverano, spacciatore becca due denunce nel giro di pochi giorni

Altri due trafficanti bloccati a Favria, hanno tentato un'inutile fuga in auto. Sequestrate numerose dosi

tra la droga sequestrata anche l'hashish (immagine di repertorio)

Tre persone sono state denunciate ieri, lunedì 17 ottobre, per reati inerenti il traffico di droga nella zona dell'Eporediese.

A Chiaverano un 28enne italiano è stato sorpreso al volante della sua autovettura sprovvisto di patente di guida poiché sospesa ed è stato trovato in possesso di circa 10 grammi di hashish. Nella sua abitazione i militari hanno scoperto e sequestrato altri 35 grammi della stessa droga. Il ragazzo era già stato denunciato qualche giorno prima dopo che i carabinieri lo avevano trovato in possesso di circa 44 grammi di hashish e di due piante di cannabis in essiccazione dentro un piccolo deposito della sua abitazione.

A Favria i carabinieri di Rivarolo hanno denunciato per spaccio due uomini, di 44 e 43 anni, il primo italiano e il secondo rumeno, entrambi residenti a Cuorgné, poiché trovati in possesso di cocaina. Alla vista dei militari, i due, che erano a bordo di una Seat Ibiza, hanno invertito il senso di marcia per tentare la fuga ma sono stati subito bloccati. A bordo dell’auto avevano otto dosi di cocaina, per un peso di quattro grammi, e 435 euro in contanti. Nelle loro abitazioni i carabinieri hanno scoperto complessivamente altri 18 grammi di cocaina suddivisi in 28 dosi, che avrebbero fruttato oltre 2mila euro se immesse sul mercato illecito della droga.

A Ivrea, infine, cinque studenti minorenni sono stati segnalati alla prefettura di Torino per uso personale di sostanze stupefacenti. Sono stati sorpresi nei pressi della stazione di interscambio ferrovia-bus di Ivrea in possesso di sette grammi di hashish e 3,5 grammi di marijuana.

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

  • Brutto incidente con due auto fuori strada, cinque feriti tra cui due minorenni

Torna su
TorinoToday è in caricamento