Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

A trent'anni dalla morte, Torino ricorda il generale Dalla Chiesa

Il Comune di Torino ricorderà oggi la figura del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, con una serie di iniziative e una cerimonia alla quale parteciperà il Ministro dell'interno, Annamaria Cancellieri

Il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, ucciso il 3 settembre 1982

Il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa venne ucciso 30 anni fa a Palermo. Viaggiavo su un'auto bianca quando venne affiancato da una Bmw da cui partirono raffiche di colpi di Kalashnikov che tolsero la vita a lui e alla moglie. Oggi Torino ricorda la figura del generale. Per tanti anni ha vissuto a Torino all'interno della caserma Cernaia, prima di trasferirsi nel capoluogo siciliano ed essere nominato prefetto.

Alle iniziative di quest'oggi parteciperà anche il Ministro dell'Interno, Annamaria Cancellieri. Oltre a queste ci sarà una cerimonia, che si svolgerà nel pomeriggio nella Sala Rossa del Palazzo di Città e concluderà una giornata di ricordo solenne che Torino ha deciso di dedicare a Dalla Chiesa e alla quale parteciperanno il comandante generale dei Carabinieri, Leonardo Gallitelli, il figlio di Dalla Chiesa, Nando, il sottosegretario alla difesa Filippo Milone, e il Procuratore della Repubblica del capoluogo piemontese, Gian Carlo Caselli. In mattinata invece sarà deposta una corona d'alloro al Monumento al Carabiniere ai Giardini Reali.


La giornata nasce da una mozione approvata all'unanimità dal consiglio comunale di Torino lo scorso 7 maggio. Nel capoluogo piemontese, il generale Dalla Chiesa, prima di essere nominato, nel 1982, Prefetto di Palermo con l'incarico di combattere la mafia, fu protagonista, con l'istituzione nel 1974 il Nucleo Speciale Antiterrorismo, della lotta contro il terrorismo e le Brigate Rosse.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A trent'anni dalla morte, Torino ricorda il generale Dalla Chiesa

TorinoToday è in caricamento