Sla e malattie neuromuscolari: a Torino un centro di alta specializzazione

Si tratta del Progetto Nemo

Nascerà a Torino un nuovo progetto del Centro Clinico Nemo un centro di eccellenza ad alta specializzazione per le malattie neuromuscolari. Un centro dove ci si occuperà di patologie fortemente invalidanti come la Sclerosi Laterale Amiotrofica (Sla), le Distrofie Muscolari e l’Atrofia Muscolare Spinale (Sma), che in Piemonte colpiscono oltre 2300 persone e in Italia oltre 40mila.  

Un centro di eccellenza 

Grazie a un finanziamento dedicato della Regione Piemonte, e a un accordo di partenariato pubblico-privato tra Ospedale “Città della Salute e della Scienza” e Fondazione Serena Onlus, ente gestore del Centro Clinico Nemo, inizieranno i lavori di ristrutturazione di 1000 mq, che porteranno nel 2018 alla realizzazione del centro all’interno della “Città della Salute e della Scienza”. Nemo fornirà servizi ambulatoriali ad alta specializzazione, di Day Hospital e Day Services, consulenza, servizi informativi e attività di ricerca.

"Riteniamo che questo sia un ulteriore tassello di un percorso che da tempo vede le nostre strutture lavorare con ricercatori e medici di tutto il mondo - hanno dichiarato il presidente della Regione Chiamparino e l'assessore alla Sanità Saitta - . In Piemonte abbiamo anche il centro Sla dell’ospedale di Novara che, con la Città della Salute di Torino, è capofila della sperimentazione, cui aderisce negli Stati Uniti il Massachusetts General Hospital dell'Università di Harvard, di una nuova biomolecola, la RNS60, ed è punto di riferimento internazionale per la ricerca sulla malattia". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento