menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sparisce lo "storico" Bowling Mirafiori, al suo posto un supermercato

Il vecchio bowling di corso Unione Sovietica sta per essere abbattuto. Al suo posto nascerà un supermercato di 2 mila metri quadrati e un parcheggio pubblico. Il progetto è il primo reso possibile dal Decreto Sviluppo

Il Consiglio comunale di Torino ha deciso: il vecchio Bowling Mirafiori di corso Unione Sovietiva 493, chiuso ormai da diversi anni, diventerà un supermercato di 2 mila metri quadrati.

Il provvedimento è stato presentato in Sala Rossa dall’assessore all’Urbanistica, Stefano Lo Russo, il quale ha specificato che lo stabile che ha ospitato per decenni l’impianto sportivo sarà abbattuto e sostituito da un nuovo fabbricato ad uso commerciale, con annesso un parcheggio ad uso pubblico.

La deliberazione è stata possibile grazie al Decreto Sviluppo che prevede la possibilità di una deroga parziale al Piano regolatore vigente, laddove si tratti di recuperare aree urbane degradate tramite interventi edilizi di interesse pubblico. Possibilità divenuta realtà, ma aspramente criticata dal consigliere grillino Vittorio Bertola: "E’ la storia di una catena commerciale sfortunata che per una fortunata coincidenza compra nel novembre 2010 uno spazio vincolato a bowling che nel novembre 2011, per decreto, può essere destinato al commercio. Ai nostri esperti - spiega Bertola - non risulta che si possa fare, in base alla pianificazione commerciale regionale, si apre così un problema interpretativo già in questo primo caso di applicazione del Decreto Sviluppo".

La proposta è stata approvata con 26 voti a favore, 6 contrari e un'astensione (Federica Scanderebech). Contro la scomparsa dello "storico" Bowling Mirafiori si sono espressi Lega Nord, Movimento 5 Stelle e Progett’Azione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento