rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Cronaca Barriera di Milano / Via Pietro Mascagni

La riqualificazione del centro anziani di via Mascagni è a un punto morto

I pensionati di Barriera di Milano attendono da anni gli interventi di riqualificazione del loro centro. Nel circolo dovrebbero nascere una palestra e una sala giochi, ma i lavori ancora non iniziano

La riqualificazione del centro d’incontro di via Mascagni 20, quartiere Barriera di Milano, continua ad essere avvolta nel mistero. Da un anno e mezzo i frequentatori della struttura attendono la palestra per gli anziani e l’area giochi per i più giovani. Due tasselli fondamentali per rianimare i locali del sottoscala, da anni nel dimenticatoio.

I tecnici del Comune hanno già effettuato più di un sopralluogo ma di far partire il cantiere ancora non se ne parla. Un problema per i pensionati e per il loro circolo che negli ultimi anni è salito agli onori della cronaca più per una serie incredibile di furti che per altro. Senza dimenticare l’incendio dello scorso anno. A chiedere spiegazioni sui ritardi è stata in passato Roberta Borio, consigliera del Pdl in circoscrizione Sei. "I lavori all’interno del centro di via Mascagni dovevano partire nel novembre del 2010 – chiosa Borio -. Sono passati quasi due anni e siamo senza una novità ma in compenso con tante domande. Gli anziani sono stufi di promesse che puntualmente non vengono mantenute e io stessa mi chiedo quando tempo ci vorrà per vedere tante parole trasformate finalmente in fatti".

Il circolo, al momento, necessità in prima battuta di diversi lavori preliminari e poi di un ammodernamento delle due sale. Una da adibire a palestra con tanto di attrezzi e l’altra a sala giochi con tavoli da ping-pong, giochi in scatola e qualsiasi altro intrattenimento utile per allontanare i ragazzi dai pericoli della strada. Da via San Benigno, intanto, fanno sapere che il progetto non finirà in una bolla di sapone.

Riqualificazione del centro anziani di via Mascagni



"Stiamo semplicemente ridefinendo gli interventi da compiere – spiega la presidente della circoscrizione Sei Nadia Conticelli -. Ci sono stati dei piccoli intoppi ma garantiamo, come avvenuto per la bocciofila “I Due Pini” di corso Taranto, che i lavori partiranno quanto prima". Gli anziani del trentatreesimo quartiere di Barriera di Milano, a questo punto, non possono fare altro che incrociare le dita e sperare nel miracolo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La riqualificazione del centro anziani di via Mascagni è a un punto morto

TorinoToday è in caricamento