Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Via Sant'Ottavio

Molesta una ragazza, le ruba il cellulare poi le lancia contro una bottiglia di birra

Ventenne fermato dalla polizia di Stato

Poco prima delle 5 del mattino di sabato 9 febbraio un 20enne del Gambia, in stato di ebbrezza alcolica, si è avvicinato in modo molesto a una ragazza in via Sant’Ottavio a Torino riuscendo a impossessarsi del suo cellulare per poi darsi alla fuga. Per recuperare il suo smartphone la vittima ha inseguito lo straniero ma questi, vistosi inseguito, ha lanciato contro la ragazza una bottiglia di birra.

Spaventata, la giovane ha chiesto aiuto e ha fornito agli agenti della Squadra Volante intervenuti la descrizione del suo aggressore. I poliziotti hanno rintracciato e fermato per rapina l’autore del gesto che si trovava in via Giulia di Barolo a circa 500 metri dal luogo del fatto.

A seguito di accertamenti è emerso che il gambiano era irregolare sul Territorio Nazionale e aveva precedenti di polizia per false attestazioni sull’identità personale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molesta una ragazza, le ruba il cellulare poi le lancia contro una bottiglia di birra

TorinoToday è in caricamento