Cronaca Lucento / Via Andrea Sansovino

Ruba il cellulare al nipote minorenne e terrorizza i familiari: 37enne arrestato

I parenti hanno chiamato il 112

Arrestato per atti persecutori e denunciato per furto ed estorsione al culmine dell’ennesimo gesto intimidatorio nei confronti dei propri familiari. Si tratta di un 37enne italiano, tossicodipendente, che ha rubato il cellulare al nipote pretendendo 30euro per la restituzione e stalkerizzato per diverso tempo i fratelli e le sorelle affinché gli consegnassero del denaro per potersi procurare lo stupefacente.

La sera di sabato 18 agosto dopo il furto del cellulare ha terrorizzato 3 dei suoi 8 fratelli che si sono rifugiati nell’appartamento di una di loro, temendo che li avrebbe cercati, in quanto aveva già fatto numerose telefonate chiedendo in modo assillante del denaro. L’uomo riusciva, però, a introdursi nello stabile e ad arrivare alla porta d’ingresso, che iniziava a colpire con calci e pugni pur di farsi aprire.

Temendo per la propria incolumità, i familiari contattavano il 112 NUE e pertanto interveniva immediatamente personale della squadra volante. L’arrestato ha numerosi pregiudizi di polizia per atti persecutori, ricettazione e reati contro il patrimonio.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba il cellulare al nipote minorenne e terrorizza i familiari: 37enne arrestato

TorinoToday è in caricamento