rotate-mobile
Cronaca Vallette / Via Maria Adelaide Aglietta, 35

Micro-cellulare trovato nella barberia del carcere: "Servono correttivi immediati"

La protesta dell'Osapp

Un microcellulare, completo di carta sim, è stato scoperto nella mattinata di oggi, martedì 20 agosto 2019, dalla polizia penitenziaria in servizio nel carcere delle Vallette. Si trovava all’interno di un locale adibito a barberia nella terza sezione del padiglione A, riservato ai detenuti comuni.

A diffondere la notizia è l'Osapp, sindacato autonomo di polizia penitenziaria, per iniziativa del segretario generale Leo Beneduci che ha segnalato il caso alle autorità in materia di carceri.

"Si rende della massima urgenza - scrive quest'ultimo che siano direttamente e fortemente investite le autorità del dipartimento dell’amministrazione penitenziaria perché dispongano, finalmente, per gli urgentissimi correttivi di natura strumentale, logistica e organizzativa che da tempo dovevano essere assunti rispetto al segnalato problema. In attesa, pertanto, di cortese riscontro in merito alle determinazioni adottate significandone la rilevanza e l’urgenza, tenuto anche conto che al momento il Distretto penitenziario del Piemonte-Valle d’Aosta-Liguria difetta assai stranamente (e in maniera tutt’altro che compatibile con i requisiti di efficienza e funzionalità che dovrebbero essere caratteristici di una pubblica amministrazione) di un provveditore regionale titolare, si ringrazia per il gentile ed autorevole interessamento".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Micro-cellulare trovato nella barberia del carcere: "Servono correttivi immediati"

TorinoToday è in caricamento