Cronaca

Cattolici e musulmani a messa insieme alla Consolata

Anche i rappresentanti delle moschee a Torino non sono voluti mancare simbolicamente alla Santa Messa. E insieme ai cattolici hanno pregato per la pace

Anche a Torino musulmani e cattolici insieme in chiesa per dire no al terrorismo e per pregare per le vittime e per la pace. L'iniziativa è stata presa in molte città italiane dopo l'assassinio a Rouen, in Francia, di padre Jacques Hamel e anche a Torino i rappresentanti delle moschee non sono voluti mancare alla Santa Messa di questa mattina al santuario della Consolata. 

"La pace - ha detto il direttore dell'Ufficio pastorale per la Cultura che ha celebrato la messa Don Gian Luca Carrega - è un dono di Dio che richiede la collaborazione di tutti gli uomini di buona volontà, credenti e non, musulmani e cattolici".

A rafforzare il concetto anche le parole del portavoce dell'Associazione Islamica delle Alpi Brahim Baya:  "Siamo qui per tagliare la strada a chiunque cerchi di spingerci verso lo scontro e la guerra - ha detto applaudito dalla gente in chiesa -. Ogni violenza in nome di Dio è una violenza contro Dio: una bestemmia contro Dio". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cattolici e musulmani a messa insieme alla Consolata

TorinoToday è in caricamento