Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Caso Rosboch, Caterina Abbattista resta in carcere

Lo ha deciso il Tribunale del Riesame di Torino, confermando il provvedimento nei confronti della madre di Gabriele Defilippi

Caterina Abbattista resta in carcere. E' quanto deciso dal Tribunale del Riesame di Torino, che ha confermato il provvedimento di custodia cautelare nei confronti della 49enne madre di Gabriele Defilippi, accusata di concorso in omicidio in merito al delitto di Gloria Rosboch.

Nello specifico, il Tribunale ha respinto la richiesta, avanzata dagli avvocati Matteo Grognardi ed Erika Gilardin, di scarcerare la donna – presentatasi ieri mattina negli uffici del Riesame – poiché nei suoi confronti sono emersi indizi gravi, precisi e concordanti che la collocherebbero in un'area compatibile con le operazioni successive, ma forse anche immediatamente precedenti, all'uccisione dell'insegnante.

Le motivazioni della decisione saranno depositate lunedì. Davanti ai giudici, Caterina aveva negato ogni accusa in merito all’omicidio della professoressa di Castellamonte. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Rosboch, Caterina Abbattista resta in carcere

TorinoToday è in caricamento