Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Superga, i contenitori per i rifiuti presenti sull'area non sono sufficienti

I cestini per la raccolta differenziata potrebbero essere la soluzione per un maggior decoro e per soddisfare le necessità di turisti e visitatori

A Superga, luogo simbolo di Torino, mancano cassonetti per i rifiuti. O meglio, quelli presenti non sono sufficienti. Capita sovente infatti, che durante le manifestazioni o al termine del week-end, i contenitori trabocchino di spazzatura e negli angoli delle strade si possa scorgere immondizia abbandonata. In realtà il piazzale antistante la Basilica ospita 11 cassonetti basculanti mentre sull'area pic-nic ne sono presenti 10 fissi e sul viale che porta al Grande Torino se ne possono contare altri 3: una quantità che sembrerebbe adeguata ma che evidentemente non basta a soddisfare le necessità dei visitatori e turisti che, soprattutto nei fine settimana, si recano sulla collina di Superga. 

"E' stato chiesto all' Amiat di considerare l'aggiunta di qualche contenitore - ha dichiarato Enzo Lavolta, assessore all'Ambiente del Comune di Torino -. Tuttavia c'è da dire che un aumento dei cassonetti o dei cestini non gioverebbe al decoro dell'area e la loro installazione in zone nascoste non servirebbe a nulla".  Ma la Torino turistica non può permettersi di peccare di trascuratezza e un luogo come Superga dovrebbe presentare un'immagine impeccabile di sé.

Se i cassonetti possono in effetti deturpare il paesaggio, sostituendo i normali cestini posti sui marciapiede con quelli multipli per la raccolta differenziata - con vani per carta, plastica, vetro e indifferenziata - si potrebbe ovviare al problema. "Molte città e località a vocazione turistica ne sono dotate - ha suggerito Silvio Magliano, vicepresidente del Consiglio Comunale - e Torino dovrebbe seguire l'esempio. Sarebbe un segnale positivo nei confronti dei turisti ma anche verso i torinesi, ai quali chiediamo sforzi, economici e personali, per compiere la raccolta differenziata a casa senza però rendere evidente l’impegno della città anche nelle zone auliche e turistiche".

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superga, i contenitori per i rifiuti presenti sull'area non sono sufficienti

TorinoToday è in caricamento