menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

La cliente lancia una bottiglia d’acqua contro la cassiera che le chiede di mettere tutti i prodotti sul nastro: arrestata

Caos sotto i portici di via Cernaia dove intervengono gli agenti per fermare la donna che tenta di scappare

Una donna, già nota agli addetti del Crai di via Cernaia per precedenti furti, si è presentata lunedì pomeriggio 26 aprile alla cassa del supermercato per pagare alcuni prodotti di poco valore, mentre altri li aveva nascosti fra i vestiti. Alla richiesta della cassiera di mettere tutto sul nastro della cassa, la donna ha reagito lanciandole contro una bottiglia d’acqua e uscendo di corsa dal locale. 

La donna, inseguita dal personale del supermercato, è entrata in un negozio vicino, dal quale ha preso l’asta per alzare la serranda, per poi uscire sotto i portici di via Cernaia dove ha cercato di colpire i dipendenti del supermercato e chiunque le sbarrasse la strada. La donna ha opposto resistenza anche agli agenti del Commissariato Centro che sono stati raggiunti da calci, sputi e minacce di morte. Alla fine la donna è stata arrestata per tentata rapina impropria, resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento