I bambini della Barca imbucano le letterine per Babbo Natale

Simpatica iniziativa dell’associazione commercianti che ha sistemato due casette natalizie in strada San Mauro e strada Settimo. Le lettere potranno essere spedite anche dagli adulti

Carta, penna, inchiostro e via all’immaginazione. Negli scorsi giorni i bambini dei quartieri Barca e Bertolla hanno scritto la letterina per Babbo Natale. Una tradizione che nonostante internet è ancora viva e che l’associazione commercianti di Barca e Bertolla ha trasformato anche in una piccola opportunità per gli adulti. Da inizio mese, infatti, due casette natalizie, ricamati con i colori bianco e rosso, sono state posizionate in strada Settimo all’angolo con via Damiano Chiesa e in strada San Mauro, all’altezza degli uffici postali.

Le casette rimarranno disponibili fino al 23 del mese. E chi imbucherà la lettera potrà chiedere un regalo personale o per il quartiere. A capo delle due casette ci sarà un angelo custode che avrà il compito di tenere lontani eventuali vandali. “Sarò onnipresente - spiega Tony, per questo Natale vigilante d’eccezione -. Controllerò che nessuno le rompa e poi mi impegnerò, assieme ai negozianti, a ritirare ogni sera eventuali letterine”.

Tutti i messaggi in dono a Babbo Natale verranno poi consegnati nelle mani dell’associazione commercianti, promotrice della simpatica iniziativa. Per poi, chissà, tornare utili persino all’amministrazione di circoscrizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

Torna su
TorinoToday è in caricamento