menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Con la truffa delle “case fantasma” raggirava i clienti sul web, arrestata

La protagonista di questi fatti è una 45enne di Torino. I carabinieri l’hanno arrestata mentre riscuoteva 500 euro in contanti da un ragazzo per l’affitto di un appartamento in montagna

Raggirava i suoi clienti mettendo annunci falsi su “Subito.it”, nei quali pubblicizzava appartamenti da affittare a prezzi convenienti. È finita in manette la donna di 45 anni di Torino che faceva affari attraverso le truffe sul web. 

Ad arrestarla, dopo una lunga serie di investigazioni, sono stati i carabinieri del Nucleo Operativo di Mirafiori, coadiuvati dai colleghi della Stazione di Moncalieri. La donna è stata fermata mentre riscuoteva 500 euro in contanti da un ignaro ragazzo di Torino, soldi che sarebbero serviti per la locazione settimanale di un appartamento a Bardonecchia.

La signora non era però affatto nuova a questo genere di raggiri. Dagli accertamenti compiuti è infatti emerso come, sempre utilizzando l’analoga tecnica su “Subito.it”, avesse in passato truffato un altro ragazzo.

Ora la donna si trova agli arresti domiciliari, in attesa di essere processata per direttissima. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento