Cronaca Aurora / Via Cardinale Gaetano Alimonda

Odissea finita per un 72enne, dopo l'aggressione arriva il cambio alloggio

Valentino, un anziano di 72 anni, lascerà quella casa di via Alimonda dove lo scorso novembre fu vittima di un'aggressione

Una storia a lieto fine. Dalla paura alla felicità. Valentino T, un anziano di 72 anni, ha ottenuto in questi giorni dal Comune di Torino una nuova casa. L’uomo, residente in via Alimonda, aveva avviato le pratiche per ottenere l’emergenza abitativa a causa di una rapina subita proprio dentro le mura amiche. Il pensionato era riuscito ad evitare il pestaggio lanciandosi dal balcone al piano rialzato e trovando riparo in un bar aperto di notte. Dall’intervento dei carabinieri si passò poi alla trasformazione dell’alloggio in una sorta di bunker, con il filo spinato sul balcone.

L’uomo, che da tempo dormiva da parenti per paura di fare altri brutti incontri, si trasferirà in un nuovo complesso di edilizia residenziale pubblica inaugurato lo scorso ottobre dal presidente diAtc Elvi Rossi e dall’assessore alle Politiche Abitative della Città di Torino Elide Tisi. “Sono felice – ha esclamato l’uomo -. Ancora oggi mi chiedo come ho fatto a sopravvivere quella notte, forse sono stato solo fortunato”. L’appartamento di via Balbo cancellerà il ricordo di ladri e delinquenti e le ferite riportare per sfuggire all’aggressore. “Da quella notte non ho più dormito in quell’alloggio – conclude Valentino -. Ho messo il filo spinato per evitare altre intrusioni e poi ho traslocato da parenti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Odissea finita per un 72enne, dopo l'aggressione arriva il cambio alloggio

TorinoToday è in caricamento