Cronaca Vallette / Strada Pianezza

Carro attrezzi ai 160 Km/h per sfuggire agli agenti, prima è passato col rosso

Il conducente circolava con patente revocata

Alcuni momenti durante i controlli

Nella notte tra mercoledì 8 e giovedì 9 novembre gli agenti del Nucleo Sequestri e Rimozioni della Polizia Municipale, insieme ai colleghi del Nucleo Mobile, hanno intercettato e poi sanzionato per circa 6mila euro il conducente di un carro attrezzi che, oltre ad aver attraversato due incroci con il semaforo rosso, dopo essersi accorto di essere seguito dalla pattuglia, ha toccato i 160 Km/h per far perdere le proprie tracce.

L’uomo è stato fermato in strada Pianezza e, dai controlli, è emerso che circolava con patente revocata.

Altri controlli sono stati effettuati in piazza della Repubblica e in alcune arterie cittadine. Sono stati controllati oltre 40 veicoli e sanzionati i relativi conducenti per violazioni varie (uso del telefonino, mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, velocità pericolosa, semafori rossi, non rispetto degli attraversamenti pedonali). Due autovetture sono state poste sotto sequestro perché con assicurazione scaduta. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carro attrezzi ai 160 Km/h per sfuggire agli agenti, prima è passato col rosso

TorinoToday è in caricamento