menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carnevale Ivrea, esordio alcolico: decine di feriti e patenti ritirate

Feriti, incidenti, auto sequestrate. Questo il bilancio delle prime ore del famoso carnevale di Ivrea. Domani la consueta lotta delle arance. Si temono altri disordini e tafferugli

Ad Ivrea il carnevale è tutto e a festeggiare si inizia presto, da Giovedì grasso, con il ballo in maschera. Un bilancio raccapricciante quello delle prime ore di questa tradizionale festa, famosa in tutto il mondo: fiumi di alcol, assunto principalmente da minorenni, tafferugli e vetrine di negozi in mille pezzi. E pensare che dovrebbe essere solo una festa.

L'episodio più grave è avvenuto sulla A5, all'altezza di San Giorgio Canavese: un ragazzo di Chivasso è uscito fuori strada con la sua auto, mentre tornava a casa dopo aver partecipato, appunto al ballo in maschera. Attualmente è ricoverato  al Giovanni Bosco: non rischia la vita, ma la prognosi è ancora riservata. Sono, invece, 23 i ragazzi portati al pronto soccorso per abuso di vino e superalcolici: alcuni di questi, prima di essere ricoverati, quando ancora si trovavano in città, hanno pensato bene di distruggere le vetrine di diversi esercizi commerciali.

Pesante anche il bilancio che si è verificato sulle strade: 60 auto fermate, 57 persone identificate, 2 patenti ritirate ed una macchina sequestrata perchè il guidatore era ubriaco. E come se non bastasse anche un tamponamento all'auto di una pattuglia del commissariato di Ivrea. I responsabili, fuggiti sull'auto, sono stati successivamente individuati grazie ad alcune telecamere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento