Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Vittoria / Via Conte di Roccavione

Carne avvelenata in mezzo alla strada, il killer dei cani colpisce a borgo Vittoria

Una fettina sospetta trovata in via Roccavione, e avvolta nella stagnola, ha subito allertato i residenti. In molti hanno poi diffuso l'immagine sui social

Carne cruda avvolta nella stagnola, trovata sul bordo di un marciapiede. Opera di un killer dei cani, almeno secondo il parere dei residenti del quartiere borgo Vittoria che hanno fotografato l’oggetto del contendere prima di denunciare il ritrovamento alle forze dell’ordine. Un caso scoppiato alcuni giorni fa a seguito delle lamentele di alcuni frequentatori dell’area verde di via Roccavione. All’angolo con via Breglio quella fetta di carne, sospetta, non è certo passata inosservata. “Il mio cane ha subito puntato il boccone – ha raccontato un residente -. E io sono riuscito a tirarlo appena in tempo, prima che la azzannasse”.

Una fetta forse imbevuta di veleno. “C’era un odore piuttosto strano, come di trielina” ha raccontato l’autore della foto, poi postata sui social newtork. Ed è bastato mostrare l’immagine al web per attirare un numero incredibile di curiosi. La trielina, infatti, è una sostanza che può intaccare il sistema nervoso e produrre sintomi simili a quelli dell'ubriacatura da alcol. Ma se sull’essere umano l’esposizione a lungo termine non è provata la stessa cosa non si può dire degli animali dove la probabilità di ammalarsi è più alta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carne avvelenata in mezzo alla strada, il killer dei cani colpisce a borgo Vittoria

TorinoToday è in caricamento