Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Saluzzo: speronano auto dei carabinieri dopo il furto in un bar, arrestati 2 carmagnolesi

La violenza dell’urto ha danneggiato gravemente sia la gazzella del Radiomobile che la Renault Megane, rendendo impossibile la prosecuzione della marcia

Dopo un colpo messo a segno in un bar di Busca (Cn) due malviventi si sono allontanati in auto e, pensando di assicurarsi la fuga, hanno speronato la gazzella del Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Saluzzo. E’ quanto successo intorno alle 3 di questa notte lungo la SP 161, all’altezza del centro abitato di Falicetto, frazione di Verzuolo.

La violenza dell’urto ha danneggiato gravemente sia la gazzella del Radiomobile che la Renault Megane, rendendo impossibile la prosecuzione della marcia.

I due occupanti, pluripregiudicati di Carmagnola, A.S. 54enne e L.S.V. 24enne, venivano medicati dai sanitari del 118 e successivamente trasportati al Pronto Soccorso dell’Ospedale Santa Croce e Carle di Cuneo dove sono ancora piantonati in stato d’arresto. Al termine delle cure saranno associati al carcere di Cuneo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, con le accuse dei reati di concorso in furto aggravato, violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, danneggiamento aggravato, possesso arnesi atti allo scasso.

Anche i due carabinieri investiti sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari, sono ancora in osservazione, ma le loro condizioni non destano comunque preoccupazioni.  

I carabinieri di Saluzzo, che hanno operato con i colleghi della Compagnia di Cuneo, hanno rinvenuto buona parte della refurtiva asportata nel bar a Busca (400 euro in contanti rubati forzando il registratore di cassa), guanti in gomma, passamontagna, 4 radio ricetrasmittenti, trapani elettrici a batteria, cacciaviti vari ed altri strumenti ed utensili da scasso. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saluzzo: speronano auto dei carabinieri dopo il furto in un bar, arrestati 2 carmagnolesi

TorinoToday è in caricamento