Cronaca

Carmagnola, 12enne tenta il suicidio dopo la morte del migliore amico

Il ragazzino è salito al secondo piano e si è lanciato nel vuoto. E' rimasto illeso. Era in cura per depressione: alcuni mesi fa il suo migliore amico era morto in un incidente

Dodici anni, troppo pochi per pensare di farla finita. Un ragazzino di 12 anni di Carmagnola ha tentato il suicidio. Era in cura da diverso tempo per una forma di depressione, conseguente alla morte del suo migliore amico in un incidente di qualche, un paio di anni fa.

Alle sette e mezza di martedì mattina, il 12 enne è salito al secondo piano della villetta di Carmagnola in cui vive con la sua famiglia. Si è lanciato nel vuoto, ma è rimasto incredibilmente quasi illeso. La madre ha subito chiamato i soccorsi e il bambino è stato trasportato all'Ospedale Regina Margherita di Torino: è sotto osservazione, ma nessuna frattura è stata riscontrata.

Prima del tentato suicidio il ragazzino non ha lasciato nessun biglietto per spiegare il suo gesto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carmagnola, 12enne tenta il suicidio dopo la morte del migliore amico

TorinoToday è in caricamento