Cronaca Vallette

Carcere “Lorusso e Cotugno": si dimettono direttore e capo delle guardie

Clamorose novità in arrivo per il penitenziario delle Vallette. Il direttore Giuseppe Forte si è dimesso, al suo posto la dottoressa Rosalia Marino

Clamoroso cambio della guardia al vertice del carcere di Torino “Lorusso e Cotugno”. Dopo le voci dei giorni scorsi è arrivata l’ufficialità: il direttore Giuseppe Forte si è dimesso ed è tornato alla scuola di formazione del personale penitenziario di Cairo Montenotte. Al suo posto è stata nominata la dottoressa Rosalia Marino già numero uno del carcere di Novara. Il Dap ha invece disposto il trasferimento definitivo per il comandante della polizia penitenziaria Gianluca Colella, da sette anni al vertice dei 600 agenti torinesi. Al posto di Colella è stato nominato il commissario Pio Mancini che arriva dal carcere di Ascoli.

Scelte che arrivano in un momento particolare per il carcere torinese. A cominciare dai suicidi, ben quattro, avvenuti negli ultimi due anni. Senza dimenticare i problemi di sovraffollamento e la carenza di organico, servirebbero infatti altri 200 agenti. La scelta sarebbe stata dettata da una “Incompatibilità ambientale e utilizzo di eccessiva durezza nell’esecuzione delle direttive carcerarie nei confronti dei sottoposti”. Questo secondo la versione fornita dal segretario generale del Sappe Donato Capece.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carcere “Lorusso e Cotugno": si dimettono direttore e capo delle guardie

TorinoToday è in caricamento