menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Ragazzo morso dal ramarro": la perfezione di Caravaggio alla Gam

"Ragazzo morso dal ramarro" di Caravaggio sarà alla Gam di Torino, all'interno della mostra dedicata ad Ettore Spalletti da giovedì 10 aprile a domenica 15 giugno

Un capolavoro dall'impressionante bellezza arriva alla Gam di Torino che oggi, giovedì 10 aprile, gli apre finalmente le porte, omaggiandolo con il calore dei cittadini torinesi che, da sempre dimostrano di apprezzare l'arte di un tempo. L'opera è un Caravaggio e si tratta del "Ragazzo morso dal ramarro", un olio su tela dipinto fra il 1595 ed il 1596 e conservato presso la Fonazione Longhi a Firenze.

Alla Gam sarà collocato all'interno della mostra dedicata ad Ettore Spalletti "Un giorno così bianco, così bianco", al cui culmine del percorso si potrà ammirare la magnificenza dell'opera di Caravaggio. Una combinazione, quella fra i due autori, che parte da un elemento comune, la luce che, se da parte di Spalletti viene utilizzata per enfatizzare la purezza e l'eleganza delle emozioni, per Caravaggio rappresenta un mezzo per esaltare la forza e la drammaticità dei pensieri. Il giovane ritratto nell'opera infatti, manifesta nel suo volto, spavento ed incomprensione per il piccolo rettile (il ramarro) appeso al suo dito. La luce intensa che proviene probabilmente da una finestra, contribuisce a creare un clima di inquietudine decisamente percepibile.

Tante le interpretazioni legate a questo quadro, in particolare quelle che fanno riferimento al dolore che si nasconde dietro ogni piacere. La spalla scoperta del ragazzo e la rosa fra i capelli sarebbero simboli d'amore ed eluderebbero al clima endonistico ed allegro che albergava presso la corte del cardinale Francesco Maria del Monte, solito ad indire festini e serate all'insegna del divertimento.

"Ragazzo morso dal ramarro" sarà alla Gam di Torino a partire da giovedì 10 aprile fino a domenica 15 giugno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento