menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il generale Riccardo Amato con gli altri ufficiali dei carabinieri e i partecipanti al corso davanti al Monumento al Carabiniere

Il generale Riccardo Amato con gli altri ufficiali dei carabinieri e i partecipanti al corso davanti al Monumento al Carabiniere

Carabinieri, visite illustri a Torino: il comandante interregionale incontra gli allievi del corso ufficiali

Il generale Amato: "L'Arma deve continuare ad essere protagonista e risorsa fondamentale per la nazione"

Il comandante del comando interregionale dei carabinieri “Pastrengo” di Milano, generale di corpo d’armata Riccardo Amato, è intervenuto oggi al comando legione carabinieri Piemonte e Valle d'Aosta, dove è stato ricevuto dal comandante, generale di divisione Mariano Mossa, per incontrare gli allievi ufficiali carabinieri del 198° corso “Saldezza” dell’Accademia Militare di Modena in visita didattica a Torino per approfondire e conoscere le realtà più significative dell’Arma.

Il generale Amato, quindi, ha rivolto un saluto agli allievi, evidenziando come la visita alla caserma “Bergia”, culla dell’Arma per averne ospitato sin dalle sue origini nel 1814 il comando generale, li avvicini alla plurisecolare storia dei carabinieri e ne stimoli l’impegno nel ciclo formativo, per essere pronti ad affrontare e guidare le future ed importanti sfide di un corpo "che deve continuare ad essere protagonista e risorsa fondamentale per la nazione".

Amato si è poi recato al Monumento al Carabiniere. Qui, insieme al comandante della legione, al comandante provinciale ed al comandante del battaglione allievi, ha deposto una corona per rendere omaggio a tutti i caduti dell’Arma.

Gli allievi hanno poi proseguito la visita recandosi al comando provinciale e all'attigua scuola allievi carabinieri di Torino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento