Cronaca

Torino, carabinieri del NAS scoprono un ambulatorio di medicina estetica non autorizzato

Immobile posto sotto sequestro

Immagine di repertorio

I Carabinieri del NAS di Torino, durante un’attività ispettiva, hanno sequestrato un centro medico estetico privo di autorizzazione. Il valore della struttura sottoposta a vincolo ammonta a circa 250mila euro. Il legale rappresentante e il direttore sanitario sono stati deferiti all’autorità giudiziaria e segnalati all’Autorità sanitaria per i provvedimenti amministrativi di competenza.

Spiegano i carabinieri del NAS: “In pratica è un centro di medicina estetica composto da un ambulatorio, per cui era stato nominato un direttore sanitario, con 3 box dove venivano praticati trattamenti estetici, ma per i quali non risulta ancora l'autorizzazione del comune prevista dall'art. 193 del Regio Decreto 1265 del 1934”. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, carabinieri del NAS scoprono un ambulatorio di medicina estetica non autorizzato

TorinoToday è in caricamento