Cronaca

Uccidono un capriolo, denunciati due bracconieri in Valsusa

Le guardie provinciale hanno sequestrato anche una carabina calibro 22, il cui utilizzo per la caccia è vietato

Due bracconieri sono stati sorpresi con un capriolo ucciso degli agenti del servizio Tutela Fauna e Flora della Provincia, sopra l'abitato di Chianocco, in Valle di Susa. V.P., residente a Chianocco, e L.C.R., di Alpignano.

L'esemplare abbattuto era una femmina. Le guardie provinciale hanno sequestrato anche una carabina calibro 22, il cui utilizzo per la caccia è vietato, con colpo in canna e due potenti fari alogeni. I bracconieri erano sprovvisti di porto d'armi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccidono un capriolo, denunciati due bracconieri in Valsusa

TorinoToday è in caricamento