menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le festività saranno un'occasione per recarsi ai musei

Le festività saranno un'occasione per recarsi ai musei

Capodanno, in città alberghi quasi esauriti

Soddisfatti anche i commercianti: bene i settori dei giocattoli, del cibo e dei libri

Da Confesercenti arriva un'ottima notizia per Torino. Le stanze d'albergo in città, per il Capodanno, risultano occupate per il 92% e i numeri sfiorano comunque il 90%, per ciò che riguarda il periodo 28 dicembre-3 gennaio. Lo ha dichiarato il presidente Giancarlo Banchieri mettendo così in rilievo la conferma dell'interesse di molti visitatori al capoluogo piemontese, anche al di fuori dell'occasione del Capodanno. 

Il 31 dicembre a partire dalle 22, piazza San Carlo accoglierà i festeggiamenti che accompagneranno i torinesi e i turisti nel 2017. Sul palco allestito per l'occasione, salirà Samuel Romano, frontman dei Subsonica, accompagnato dai giovani artisti torinesi Niagara, Victor Kwality, Mangaboo e il rapper Ensi. Dopo la mezzanotte arriveranno i Planet Funk mentre a far le ore piccole sarà il dj set dei Krakatoa. 

Anche i commercianti non si lamentano dell'andamento dello shopping natalizio. Sebbene la crisi non possa dirsi del tutto superata, e per i consumi non si possa parlare di una vera e propria ripartenza, hanno avuto successo il settore dei giocattoli (+10%) e del cibo destinato alle cene e ai pranzi in famiglia (fino al 15% in più rispetto al 2015). In ripresa anche il settore dei libri e quello per l'abbigliamento anche se, generalmente, per i regali si è optato per acquisti minori quali sciarpe, guanti e cinture. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento