Cronaca Nizza Millefonti / Via Nizza

Il cantiere apre. I commercianti di via Nizza chiedono gli sgravi

La Città non ha voluto sentire ragioni. Da questa mattina partiranno i lavori della nuova stazione della metro di italia 61

Niente di fatto. Il cantiere della stazione della metropolitana Italia 61 – Regione Piemonte è partito questa mattina come ampiamente previsto dal progetto della Città di Torino. Con buona pace di quei negozianti che avevano fatto partire una petizione in fretta e furia nel tentativo di convincere Palazzo Civico a fare un rapido dietrofront. Ma il Comune, come è ormai chiaro, non ha voluto sentire ragioni.

“I lavori non partiranno a gennaio. Ci speravamo. Per noi sarà un Natale durissimo” dichiara uno dei commercianti. Diecimila sono i volantini distribuiti nel quartiere Lingotto e sui mezzi del Gtt per informare delle modifiche di percorso. “La nuova viabilità non graverà sul quartiere. La scelta di deviare i mezzi su via Genova è stata effettuata proprio per non tagliare fuori via Nizza” fanno sapere dal Comune di Torino.

Il cantiere in questione occuperà via Nizza da via Valenza fino a via Caramagna causando le deviazioni dei mezzi pubblici. Nella direzione di piazza Bengasi da via Nizza angolo corso Caduti sul Lavoro le linee 1, 18 e 35 transiteranno per via Genova e via Sommariva prima di ritornare in via Nizza. Sullo stesso tragitto saranno deviate anche le linee 24, 93 barrato, 18 blu e 101 Metrobus. Le linee Gtt interessate dalla deviazione di percorso rispetteranno due nuove fermate in corso Caduti sul Lavoro e via Genova all'altezza di via Giaglione.

“Valuteremo sicuramente l’opzione degli sgravi fiscali - conclude il coordinatore all’Urbanistica e vicepresidente della circoscrizione Nove Massimiliano Miano -. Questo cantiere è indispensabile per il futuro della nostra città. E per quanto ci riguarda siamo sicuri che è stato fatto i possibile per accontentare gli esercenti”.

E novità arriveranno anche per la periferia nord. Da questo sabato la linea 50 feriale  prolungherà il suo percorso attuale, in entrambe le direzioni, da piazza Derna fino a piazza del Donatore di Sangue. L’autobus effettuerà capolinea in via Gottardo di fronte all’ospedale San Giovanni Bosco. Prima di ripartire alla volta di via delle Querce dove si trova l’altro capolinea.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cantiere apre. I commercianti di via Nizza chiedono gli sgravi

TorinoToday è in caricamento