menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Lavori notturni sul raccordo autostradale, cantieri fino a venerdì mattina

Si tratta di interventi di manutenzione straordinaria per la sostituzione dei pannelli a messaggio variabile

Cantieri in corso tra mercoledì 15 e venerdì 17 febbraio, lungo il Raccordo Autostradale RA10 Torino-Aeroporto di Caselle.

Si tratta di lavori di manutenzione straordinaria per la sostituzione dei pannelli a messaggio variabile. A tal proposito saranno in vigore alcune limitazioni alla circolazione in orario notturno.

Alcuni interventi erano stati programmati la scorsa settimana ma, a causa delle condizioni meteorologiche, non sono stati eseguiti e sono stati riprogrammati secondo il seguente calendario, condiviso anche con i Comuni di Torino, Borgaro Torinese, Caselle Torinese e l’Autorità aeroportuale.

Mercoledì 15 dal km 4,500 al km 7,600, in direzione Caselle Torinese, ci sarà la chiusura notturna dalle ore 21,30 del 15 alle ore 4 del 16. I veicoli in direzione Caselle potranno utilizzare il seguente percorso alternativo: via Galileo Galilei proseguendo su via Santa Cristina fino alla rotonda dove dovranno svoltare a destra su via Italia, per proseguire poi lungo la strada provinciale 2.

Giovedì 16 dal km 4,500 al km 7,600, in direzione Caselle Torinese, è prevista una chiusura notturna dalle ore 21,30 del 16 alle ore 4,00 del 17.

I veicoli in direzione Caselle potranno utilizzare il seguente percorso alternativo via Galileo Galilei proseguendo su via Santa Cristina fino alla rotonda dove dovranno svoltare a destra su via Italia, per proseguire poi lungo la strada provinciale 2.

Gli interventi consentiranno di innalzare ulteriormente i livelli di sicurezza e di comfort potenziando l’informazione al cliente in tempo reale sulle condizioni della circolazione lungo l’importante arteria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento