Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Cani legati al freddo negli orti urbani, la Lida: "Ora basta"

La Lida lancia l'allarme: negli orti urbani di Torino sono molti i cani legati per fare la guardia, lasciati senza nessuno che li sorvegli e al freddo. Recentemente, è stato salvato un cane

Li tengono segregati all'interno degli orti urbani che sono disseminati ai margini della città. Sono cani che vengono legati per poter far la guardia alle poche cose custodite oltre le recinzioni sgangherate.

I volontari della Lida, che hanno lanciato più di un allarme sul fenomeno, hanno anche trovato recentemente un cane che vagava al margine di strada Castello di Mirafiori, ancora con una corda legata al collo; ipotizzano che sia fuggito da uno degli orti che sono disseminati lungo le vicine sponde del Sangone.

Ruben Venturini, presidente della sezione Lida di Torino, sottolinea che il problema non è legato solo a Mirafiori, ma a tutta la città, perché gli orti urbani si trovano un po' in tutta la periferia. Con il freddo invernale, poi, l'allarme è più forte, perché queste bestie sono lasciate da sole all'aperto. Venturini e la Lida chiedono che si cerchi una soluzione: "Chiediamo per l’ennesima volta al sindaco di emet­tere un’ordinanza che contrasti il fenomeno", spiega.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cani legati al freddo negli orti urbani, la Lida: "Ora basta"

TorinoToday è in caricamento